Player 1

https://radiosangiuseppe.it/

Playlist

  • Benedizione 25 Luglio
  • Don Umberto
  • https://radiosangiuseppe.it/wp-content/uploads/2020/11/jmj.jpg
  • L
  • ALL CATEGORIES
  • https://radiosangiuseppe.it/wp-content/uploads/2021/07/25-July.mp3
  • https://radiosangiuseppe.it/wp-content/uploads/2021/07/25-July.mp3
  • Omelia 24 Luglio
  • Padre Michele
  • http://radiosangiuseppe.it/wp-content/uploads/2020/11/images.jpg
  • ALL CATEGORIES
  • https://radiosangiuseppe.it/wp-content/uploads/2021/07/omelia-24.mp3
  • https://radiosangiuseppe.it/wp-content/uploads/2021/07/omelia-24.mp3
  • Favori divini concessi a San Giuseppe
  • Padre Michele
  • https://radiosangiuseppe.it/wp-content/uploads/2020/11/santjosep.jpg
  • ALL CATEGORIES
  • https://radiosangiuseppe.it/wp-content/uploads/2021/07/01-I-FAVORI-DIVINI-CONCESSI-A-SAN-GIUSEPPE-P.-Binet-15.mp3
  • https://radiosangiuseppe.it/wp-content/uploads/2021/07/01-I-FAVORI-DIVINI-CONCESSI-A-SAN-GIUSEPPE-P.-Binet-15.mp3
  • Sacro Manto di S. Giuseppe
  • Padre Angelo
  • http://radiosangiuseppe.it/wp-content/uploads/2020/11/hfs-San-Giuseppe.jpg
  • ALL CATEGORIES
  • https://radiosangiuseppe.it/wp-content/uploads/2021/04/Sacro-Manto-con-padre-Angelo.mp3
  • https://radiosangiuseppe.it/wp-content/uploads/2021/04/Sacro-Manto-con-padre-Angelo.mp3
  • Compieta
  • Comunità monastica
  • https://radiosangiuseppe.it/wp-content/uploads/2020/11/santjosep.jpg
  • ALL CATEGORIES
  • https://radiosangiuseppe.it/wp-content/uploads/2021/04/Compieta-completa.mp3
  • https://radiosangiuseppe.it/wp-content/uploads/2021/04/Compieta-completa.mp3

Ascolta la Radio col Player esterno

Mese della Sacra Famiglia – Primo Giorno

Gennaio è il mese consacrato alla Sacra Famiglia. Ogni giorno una breve meditazione, un esempio e una preghiera per onorare Gesù, Giuseppe e Maria.
Concludiamo la lettura del bel mese di gennaio con la preghiera del sacro manto di San Giuseppe.

Chi iniziò questa pratica fu un’anima in pena che si rivolse a san Giuseppe, forse l’ultima sua speranza…. Un cuore che soffriva e che seppe trovare delle invocazioni veramente toccanti e che da san Giuseppe fu consolata ed esaudita. Un’anima che sapeva il valore della preghiera, di una preghiera confidente, ripetuta…

Incominciamo questo mese in onore della Santa Famiglia con un pensiero del grande teologo e mistico del XVII secolo Giovanni Gersone, il quale esalta i tre santi Personaggi con queste parole: “O venerabi­le trinità, Gesù, Maria e Giuseppe, con­giunta da armoniosa concordia d’amore, con le nostre lodi esaltiamo il vostro trono di umiltà che risplende a tre livelli, e un così immenso dono di grazia, affinché, per sua intercessione, ci sia concesso di conse­guire una vita di umiltà e poi godere, per sua grazia, della felicità eterna “.

Ci sia permesso contemplare la casa dove abitavano Gesù, Maria e Giuseppe, non solo come una casa di orazione, ma come una dimora celeste, poiché se in cielo abita la beatissima Trinità, in questa celeste casetta è presente pure la sacrosanta Trinità, Gesù, Maria e Giuseppe. La loro quindi era la casa dell’orazione e del lavoro. Se così fosse anche la nostra! Mio Dio, l’esperienza ci dimostra che una vita senza lavoro è una vita disordinata, vuota di meriti, carica di peccati.

O Gesù, Maria e Giuseppe, imprimete bene nella nostra mente che il lavoro è un debito che noi abbiamo verso Dio, debito di ogni creatura anche innocente; per noi, poi, è espiazione di peccati e riparazione di tanto tempo perduto o male impiegato nella nostra vita.

Un’occhiata ai membri della Sacra Famiglia, alla loro abitazione a Nazareth. Che cosa notiamo? La più grande povertà delle cose esteriori, la più eccelsa ricchezza di quelle spirituali.

Dev’essere una gran bella sorte essere poveri se voi, Gesù, Maria e Giuseppe, voleste esserlo in grado estremo dal vostro nascere alla vostra morte! Poveri furono gli Apostoli, poveri tutti i Santi, o furono real­mente poveri, o lo furono di spirito, ma in modo perfetto.

Fate che anche il nostro cuore si apra a queste disposizioni, affinché amiamo davvero per tutta la vita la povertà e atten­diamo a praticare sul serio questa virtù, senza la quale non potremo mai dire di avere uno spirito cristiano.

Esempio

Per onorare la Santa Famiglia bisogna convertirsi sinceramente a Dio e cambiare vita. – Sant’Ignazio di Loyola, deciso a farla finita con il mondo e con le sue super­bie e vanità di prima, si recò in pellegrinag­gio ad un santuario mariano. Appena arriva­to fece una confessione generale, rimase in preghiera una notte intera e poi, ritiratosi in una grotta a fare penitenza, ebbe da Maria Santissima celestiali visioni che lo introdus­sero ben addentro nei segreti della Sacra Famiglia.

Preghiera

O Famiglia Santa, accogliete sin dal primo giorno di questo mese a voi consacrato, il tributo di tutta la nostra vene­razione, di tutto il nostro amore, e fate che, inaugurando il nuovo anno sotto i vostri benedetti auspici, possa esso trascorrere tutto lieto nelle grazie del Signore.

Pratica. Consacrare alla Santa Famiglia il nuovo anno.

Giaculatoria. Siano benedetti in eterno Gesù, Maria e Giuseppe.

Updated: 1 Gennaio 2021 — 21:26

The Author

Radio San Giuseppe

Tanto grande e profonda da desiderare una stazione radio per lui.