Radio San Giuseppe

Radio San Giuseppe è una piccola stazione internet nata per conoscere e amare San Giuseppe, il più grande santo. Molta preghiera, meditazioni, programmi di spiritualità cristiana. Se stai cercando pace, preghiera e vita interiore, questa stazione radio è per te. Dal Gennaio 2019 la radio non trasmette più musica ma contenuti di solo parlato.

Visita il sito degli ascoltatori.

Gruppo Facebook: “Sacro Manto in onore di San Giuseppe”.

Mese della Sacra Famiglia – Diciassettesimo Giorno

Quanto profonda era l’adorazione di Giuseppe e Maria nel vivere insieme a Gesù.

La loro vita nascosta di Nazareth era una continua adorazione, in un intimo silenzio pieno di Dio.

I loro occhi non si staccavano mai dal Divino Infante, la loro fede riconosceva in quel tenero Bambino il loro stesso Creatore fattosi debole creatura.

I loro Cuori non si distoglievano mai da Lui, pulsavano solo per Lui. Quanto avrà ricambiato Gesù l’umile adorazione dei suoi Santi Genitori! Mentre Giuseppe e Maria adoravano il Bambino Gesù, erano le loro stesse anime a nutrirsi di Lui.

Consideriamo, inoltre, come anche a noi è data la stessa grazia, di adorare Gesù nel SS. Sacramento dell’Altare.

Adoriamolo spesso in compagnia di Maria e di Giuseppe, figurandoci di trovar­ci nella casetta della Santa Famiglia Sarà Lui a nutrire la nostra anima, a distoglierci la mente da tanti pensieri vani e a innalzarci alla contemplazione delle realtà celesti. Troviamo ogni giorno, quanto più ci è possibile, del tempo per visitare il nostro Dio, che si nasconde per noi sotto un velo di pane. Gesù allora, come a Giuseppe e a Maria, parlerà al nostro cuore, facendoci trasalire di gioia.

Esempio

Per onorare la Sacra Famiglia bisogna diventare molto obbedienti. – Quella frase: «E stava loro sottomesso», era sempre impressa nella mente e nel cuore dei più grandi Santi, i quali furono tutti veri prodi­gi d’obbedienza, come San Giuseppe da Copertino, che solo l’obbedienza richiama­va dalle estasi più meravigliose; come San Giuseppe Calasanzio che, ottantenne, si inginocchiava obbediente davanti al Superiore il quale, Dio permettendolo, era diventato un suo atroce persecutore; come Santa Teresa che, per obbedienza, si diceva pronta a gettarsi anche nel fuoco.

Preghiera

O Famiglia eccelsa e divinissima, vi sup­plichiamo di farci sempre più degni delle comunicazioni divine così da meritare la corona immortale della vita eterna. Amen.

Pratica. Leggere per un quarto d’ora un libro devoto o recitare il Santo Rosario. Giaculatoria. Gesù, Giuseppe, Maria, date pace, date amore all’anima mia.

Updated: 16 Gennaio 2021 — 9:17

The Author

Radio San Giuseppe

Tanto grande e profonda da desiderare una stazione radio per lui.